Una San Severo più caratteristica

Che San Severo sia un opera d’arte in ogni dove; è ben noto. Del resto sono le meraviglie che la rendono tale, a farne da eccellente biglietto da visita. Tuttavia per renderla ancor più accogliente non solo per chi viene da fuori, ma anche per i residenti. Direi di munire le panchine, nella parte superiore, dunque lo schienale, di pannelli con inciso sopra, campanili, scorci tipici è quant’altro. Insomma riferimenti storico culturali. Non solo. Magari installare nel centro o comunque dove possibile, una colonna con i nomi dei personaggi famosi a cui ha dato i natali. Scrivendo di loro ciò che hanno fatto. Inoltre credo sarebbe bellissimo, in segno d’omaggio ai nostri avi è tutti coloro che ancora portano alto, il valore delle produzioni viticole e olearie. Esporre gratuitamente, sui cartelloni cittadini, quest’ultimi, con immagini di vita quotidiana nel mentre del raccolto. Un modo anche per preservare la memoria dunque la tradizione. Dove possibile, tra i vicoli caratteristici, inserire cartelli con la scritta “selfie al tramonto” dove si invita a scattare una foto nel momento più caratteristico della giornata, per postare questa poi, successivamente, sui social, dunque valorizzare ancor più, i luoghi in questione. Inoltre in vista del Natale, dati già i presupposti attuali, per rendere l’atmosfera più gradevole, direi di anticipare le decorazioni natalizie esterne. Appello rivolto ai miei concittadini, dunque alle attività commerciali. Non che sia la soluzione ultima ad ogni problematica. Tuttavia, piccoli accorgimenti per una San Severe sempre più bella.

Vincenzo Naturale

Ovviamente tutto, sempre nel rigoroso rispetto delle attuali normative, dunque i decreti, attinenti, l’emergenza sanitaria in corso.

error: Questa pagina è protetta