Puglia rischia di perdere 2.600 medici


Notizia Audio voce Mimmo Moramarco  Vietata la riproduzione podcast news

La Puglia, nei prossimi anni, rischia di perdere oltre 1.600 medici specialisti ospedalieri e circa 1.000 medici di medicina generale: a lanciare l’allarme è l’Ordine dei medici di Bari. I dati sono stati presentati alla giornata di studio “Formazione Medica e Qualità dell’Assistenza in Puglia: quale futuro?”, organizzata all’Università ‘Aldo Moro’ dall’Ordine dei Medici e da Lucilla Crudele, rappresentante degli specializzandi; Silvia Porreca, responsabile regionale Anaao giovani Puglia, il sindacato degli anestesisti e Giuseppe Pisicchio, coordinatore regionale Fimmg, il sindacato dei medici di base. In Puglia andranno in pensione 3.292 medici specialisti a fronte di 2.422 nuovi ingressi, con un ammanco di 1.686 unità negli ospedali e nei servizi del sistema sanitario regionale. (ANSA).

error: Questa pagina è protetta