Nei Sassi di Matera saranno creati i ‘Luoghi del silenzio’

La Giunta comunale di Matera ha approvato la delibera di riapprovazione del progetto preliminare dei “Luoghi del silenzio” che prevede la riqualificazione di aree suggestive della città che si affacciano sui Sassi e sull’altopiano murgiano e in cui il tempo sembra essersi fermato. I “Luoghi” individuati sono l’Orto di Sant’Agostino, il Giardino del Monastero di Santa Lucia e di Sant’Agata alla Civita e l’affaccio sulla Gravina “da cui si accede da un ingresso scavato nella roccia sito in Via Cappuccini 5”. Nel comunicato diffuso dall’ufficio stampa dell’amministrazione comunale è inoltre specificato che “il costo complessivo del progetto è di 2,5 milioni di euro finanziati con risorse della Legge 208 del 2015”