Influenza, 100mila casi Puglia in 3 mesi

Notizia Audio voce Mimmo Moramarco  Vietata la riproduzione podcast news

Sono quasi 800 i nuovi casi di influenza – con 150 bambini 0-4 anni (incidenza 30 per mille) – solamente nell’ultima settimana rilevata dai medici ‘sentinella’ (13-19 gennaio). Sono stati contagiati circa 100mila pugliesi da novembre e, tra qualche giorno, è previsto il picco. Negli ospedali c’è ‘pienone’ e non mancano disagi, soprattutto al pediatrico Giovanni XXIII di Bari e in genere nei reparti pediatrici.
    Secondo il bollettino Influnet del Ministero della Salute, l’incidenza in Puglia è di 7,46 casi ogni mille assistiti, ma nei ragazzini tra 5 e 14 anni l’incidenza supera il 18 per mille. Non si esclude che l’ondata influenzale, superato il picco, possa estendersi fino a marzo. Due i casi gravi, finora.
    “Attendiamo il picco per la prima settimana di febbraio – dice all’ANSA Cinzia Germinario, responsabile dell’Osservatorio epidemiologico pugliese – stiamo monitorando la situazione. Al momento c’è un minor numero di casi rispetto alla passata stagione e, comunque, in linea con il dato nazionale”.(ANSA).