Il giorno dei desideri

Che Natale sia la festa delle feste è cosa sacrosanta; scusate il giro di parole. Tuttavia dato l’anno in corso diciamo che le cose vanno con più moderazione. Comunque cosa ci impedisce di regalare un sogno a qualcuno? Diciamocelo pure sentiamo il bisogno di voltare pagina, adottando buone prospettive. Una ventata di ottimismo di certo non guasta in questi tempi. Allora direi, naturalmente con la piena collaborazione dei commercianti di San Severo a cui lancio un appello ufficiale. D’inaugurare per la prima volta un GIORNO DEI DESIDERI, compatibilmente con la fine delle festività natalizie. In pratica avrei pensato, di porre davanti ogni esercizio commerciale che vorrà aderire, una cestello meglio ancora un raccoglitore nel quale i ragazzi fino a un’età massima di venticinque anni possano chiedere scrivendo, che un loro sogno venga realizzato. Naturalmente ci sarà un sorteggio finale o una selezione, saranno le regole che verranno impostate a decidere il da farsi è comunque un massimo tre ragazzi con la sponsorizzazione degli esercenti che vorranno farsene carico, naturalmente. Ovviamente se tutto dovesse andare in porto, si spera sia data priorità a cose riferite ed utili all’istruzione, famiglia e gesti di altruismo. Insomma una piccola idea per ripartire con la speranza di un avvenire decisamente migliore. Ovvie modifiche potranno essere apportate all’idea, questa sopra rimane solo una base di avvio.
Vincenzo Naturale

error: Questa pagina è protetta