A Taranto un arresto dopo estorsione ai danni di un parroco

Dai tempi del lockdown si recava in chiesa, al ss. Crocifisso, nel pieno centro di Taranto, e con minacce gravi ed insistenti chiedeva denaro al parroco. Piu’ volte il prelato aveva tentato di persuaderlo, ma l’uomo, un pregiudicato di 47 anni , per tutta risposta, armato di coltello ha minacciato di danneggiare la chiesa e gli arredi sacri. Spaventato il parroco si e’ rivolto ai poliziotti del borgo che sono intervenuti e hanno bloccato il malintenzionato. L’uomo, gia’ destinatario di un provvedimento del questore che gli vietava di ritornare nel comune di Taranto, e’ stato rinchiuso in carcere.