Venosa 2021: Bardi, “un progetto di rinascita territoriale”

Notizia Audio voce Mimmo Moramarco  Vietata la riproduzione podcast news

La candidatura di Venosa (Potenza) – patria del poeta latino Quinto Orazio Flacco – a Capitale italiana delle Cultura per il 2021, “ben si presta a un progetto di rinascita territoriale”. Lo ha detto il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, che oggi, a Venosa (Potenza), ha presieduto una riunione dei sindaci dei comuni lucani per il lancio della candidatura che rappresenta “un passaggio di responsabilità e di impegno”, come lo ha definito il sindaco di Matera – Capitale europea della Cultura 2019 – Raffaello De Ruggieri. Saranno circa 50 le città italiane che, entro il prossimo 2 marzo, presenteranno i “dossier di candidatura” al ministero dei Beni culturali e del Turismo.
    Proprio citando l’esperienza di Matera nel 2019, Bardi ha detto: “abbiamo imparato come la cultura può essere strumento di crescita anche economica, oltre che sociale”. (ANSA).

Condividi questo articolo
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial