Un viaggio nella ‘Bella Vergogna’

Il viaggio è cominciato alcuni mesi fa, accompagnato da una domanda: “La vergogna può diventare bellezza?”. Ora, dopo incontri e laboratori attraverso la Basilicata, si è trasformato in uno spettacolo nel quale, tra fughe e arrivi, tra situazioni vergognose e luoghi meravigliosi, il teatro di azione si mescola con quello di narrazione. “La bella vergogna”, scritto da Ulderico Pesce per la regia di Pera Tantià della compagnia catalana La Fura dels baus, debutterà il 10 agosto (con repliche l’11 e il 12 agosto) al Banxhurna di San Paolo Albanese (Potenza), nel Parco nazionale del Pollino. In scena ci saranno lo stesso Pesce, Maria Letizia Gorga e altri 30 artisti. Lo spettacolo, realizzato nell’ambito dell’omonimo progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, è coprodotto dalla Fondazione Matera Basilicata 2019 e dal Centro Mediterraneo delle Arti.