Trans bloccate a Sharm arrivate in Italia

Sono arivate a Bologna, Mikaela Sannicandro e Loredana Corallo, le due trans pugliesi alle quali è stato impedito l’ingresso a Sharm El Sheik. Lo si apprende da Ivana Sannicandro, sorella di Mikaela.  Ho parlato con mia sorella – ha affermato – non hanno subito violenze fisiche, ma mi ha detto che la polizia egiziana non ha permesso di ricevere il cibo che aveva inviato loro il tour operator. Ma per adesso l’importante è che siano tornate a casa”.  La situazione delle due baresi è stata costantemente seguita dalla Farnesina tramite l’Ambasciata d’Italia al Cairo, che si è immediatamente attivata per prestare loro ogni possibile assistenza e agevolarne il rientro in Italia.