Sequestro fucile a Cerignola , illegalmente detenuto

Agenti della Polizia di Stato del Reparto Prevenzione Crimine di Bari e del Commissariato di P. S. di Cerignola nel corso di un servizio di prevenzione e controllo del territorio in agro di Cerignola, finalizzato al recupero di auto rubate, in seguito a varie ricerche svolte in un casolare abbandonato, all’interno di un locale sito al piano terra, rinvenivano un fucile cal. 12 perfettamente funzionante.
Lo stesso era occultato sotto la rete metallica di un letto, mentre all’interno di un mobile vi era una scatola con numerose cartucce cal. 12 ed una cartucciera.
Il sequestro veniva eseguito a carico di un uomo cerignolano, sopra i settant’anni che occupava la stanza ove era stata rinvenuta l’arma, in quanto la stessa non risultava censita nella banca dati.
L’uomo veniva denunciato in stato di libertà per detenzione abusiva di arma e omessa custodia.

Condividi questo articolo
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial