Pregiudicato pugliese tenta suicidio, salvato dalla Polizia

E’ detenuto presso il carcere di Asti il 38enne di Bitonto che oggi ha tentato il suicidio. L’uomo fu arrestato nel 2013 in provincia di Brescia dopo essere evaso nel 2012 dall’ospedale di Foggia e aveva fatto perdere le proprie tracce. Nel nosocomio di Foggia era ricoverato sotto restrizioni per scontare la pena a seguito di una rapina. Dopo la fuga e il riarresto , lo stesso bitontino era coinvolto nel 2018 in una operazione dei Carabinieri del Ros partita da Bari . Ristretto nel carcere di Asti , repentino è stato l’intervento delle Guardie Penitenziarie che hanno impedito l’insano gesto del 38enne di Bitonto che era detenuto in regime di alta sicurezza