Perdono alle slot e fanno rapina, presi


 I Carabinieri hanno arrestato sei persone (4 in carcere, 2 ai domiciliari) ritenute responsabili di aver preso parte ad una rapina compiuta in una sala scommesse di Modugno (Bari). I reati contestati sono rapina ed estorsione in concorso e sono stati commessi il 31 marzo scorso. Ad incastrare gli indagati le immagini acquisite dal circuito di videosorveglianza interno della sala scommesse e le dichiarazioni rese dalle vittime che hanno collaborato alle indagini.
    I presunti rapinatori, dopo aver trascorso la serata del 31 marzo nella sala scommesse perdendo una cospicua cifra di denaro alle slot machine, hanno minacciato di morte il gestore e il proprietario dell’esercizio commerciale e si sono fatti consegnare 3000 euro, l’incasso giornaliero. Subito dopo sono fuggiti. (ANSA).