Litiga con fidanzata, accoltellato

Un giovane è stato ferito a un braccio con una coltellata dai fratelli della sua fidanzata con la quale aveva litigato. E’ accaduto alla periferia di Foggia in un appartamento in cui il giovane convive con la fidanzata. A quanto si apprende, la vittima ha litigato con la propria compagna che si è allontanata da casa e ha raggiunto i propri famigliari. A quel punto i due fratelli di lei si sono andati a casa dell’uomo per un chiarimento. Ne è nata una violenta colluttazione al termine della quale la vittima è stata colpita al braccio con un coltello. Uno dei due fratelli, nelle fasi concitate del litigio, si è ferito da solo ad una gamba probabilmente nel tentativo di sfondare la porta di ingresso dell’abitazione. Sul posto è intervenuta la polizia e gli aggressori sono stati denunciati. La vittima ha riportato una ferita al braccio giudicata guaribile in sette giorni.
    L’aggressore che si è ferito da solo guarirà in 20 giorni.
    (ANSA).

Condividi questo articolo
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial