Gravina in Puglia stupisce con “il funambolo”

Traversata notturna per il funambolo Andrea Loreni, in equilibrio per 140 metri sul cavo d’acciaio illuminato a led, a 70 metri d’altezza sul ponte acquedotto a Gravina di Puglia, in occasione di Lùmina International Day of Light.
    La traversata è cominciata intorno alle 23 di domenica, dal bastione medievale alla chiesa rupestre Madonna della Stella uno scenario che “mi ha tolto il fiato nel sopralluogo lo scorso 14 aprile”, ha commentato Loreni, recordman italiano nel 2011 (250 metri di lunghezza a 90 metri di altezza a Pennabilli in Romagna). A Gravina, la sua ‘Led Walk’ è stata accompagnata anche da altre creazioni luminose di Raffaella Lorusso.
    Loreni, nato nel 1975 a Torino, laureato in filosofia teoretica, nel 1997 cominciò col teatro di strada. Dal 2006 le camminate su cavo a grandi altezze, considerate vicine alla meditazione Zen: ha camminato sopra l’acqua o in montagna, in silenzio o accompagnato da suoni in Italia, Svizzera, Serbia, Israele e Giappone. (ANSA).