Germani reali in acque depuratore Aqp

Notizia Audio voce Mimmo Moramarco  Vietata la riproduzione podcast news

Una colonia di Germani reali ha scelto le acque dell’impianto di depurazione dell’Acquedotto pugliese (Aqp) a Casamassima (Bari) per vivere e nidificare. Ne dà notizia l’Aqp sottolineando che si tratta di un luogo silenzioso e perfettamente integrato nella natura, dove una allegra famigliola di anatre selvatiche ha deposto le uova e trascorre le giornate a starnazzare e nuotare indisturbata nelle acque depurate delle trincee drenanti. A vigilare sul benessere dei Germani reali, la cui famiglia si allargherà tra un mese quando le uova si schiuderanno, ci sono i tecnici dell’Acquedotto.
    Il nuovo depuratore a servizio dell’abitato di Casamassima, precisa Aqp, è un impianto dotato delle migliori tecnologie: lo testimoniano un avanzato sistema di sicurezza e un articolato sistema di trincee drenanti per il rilascio delle acque di qualità. Con un investimento complessivo di 3,7 milioni di euro, assicura processi preliminari e di equalizzazione delle acque ed è dotato di vasca nitro e denitro, vasche di sedimentazione, di filtrazione e disinfezione con metodologia a raggi Uv e clorazione. Con un investimento complessivo di circa 1,5 milioni di euro, l’impianto sarà ulteriormente ampliato con altre trincee e le sue acque potranno essere destinate all’agricoltura. L’intervento sarà finanziato dalla Regione Puglia.(ANSA).

Condividi questo articolo
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial