Furto a gioielleria Altamura e arrestato ladro di appartamenti

E’ ancora tutta da quantificare l’assalto di questa mattina alla Gioielleria di Altamura a Porta bari. Ritorna così l’incubo dei furti in città e nonostante ieri ci sia stata la tradizionale processione e cavalcata in onore della Madonna del Buoncammino. Nonostante questo perché comunque in quella zona particolare della città comunque c’è sempre movimento e l’assalto è avvenuto alle prime luci dell’alba.
Dai primi rilevamenti tutto fa pensare alle modalità di furto avvenute nei mesi scorsi ad Altamura a danno di diversi commercianti.
Dalle prime indiscrezioni pare che i malviventi fossero a volto coperto e muniti di attrezzi per sfondare le vetrine della gioielleria ma pare che siano stati anche vani i tentativi di intrufolarsi all’interno dell’esercizio commerciale.
L’allarme alle forze dell’ordine è stato dato immediatamente e sono intervenuti sul posto ma i malviventi erano già in fuga e di loro al momento nessuna traccia. Ora si tratta di quantificare danni ed eventuale merce sottratta dalle stesse vetrine . Indagano i Carabinieri della Stazione di Altamura
/////////////////////////////////////////////////////////

I Carabinieri di Terlizzi hanno arrestato un giovane della zona nella flagranza del reato di tentato furto aggravato in un’abitazione, i cui proprietari si trovavano fuori città per le ferie estive.

Tutto è iniziato da alcuni cittadini che hanno avvisato di aver visto un individuo che, forzando la porta d’ingresso di una casa, si era introdotto al suo interno. Sono immediatamente giunti sul posto i Carabinieri, i quali accedendo nell’immobile, trovato interamente a soqquadro, hanno tratto in arresto il giovane che, per sottrarsi ai militari, aveva tentato di nascondersi sotto ad un letto.

Sottoposto successivamente a controllo, sulla sua persona, sono stati rinvenuti alcuni monili ed un tablet prelevati all’interno dell’abitazione. Per il ladro, già affidato ad una comunità di recupero ubicata in provincia, dalla quale si era allontanato per vivere di espedienti e senza una fissa dimora, è stato fatale quest’ultimo colpo.