Fondazione Piazzolla accredita Trani

Giunto alla settima edizione, il Festival del Tango di Trani diretto dalla ‘star’ Miguel Angel Zotto, torna dall’11 al 14 luglio forte di un altro importante riconoscimento arrivato dall’Argentina: dopo il patrocinio dell’Ambasciata di Roma, è il turno della Fundacion Astor Piazzolla, accreditato da Laura Escalada Piazzolla, vedova del compositore e presidente della stessa fondazione.
    L’associazione Inmovimento di Claudia Vernice e Giuseppe Ragno aveva cominciato nel 2012 partendo dalle origini tranesi di Piazzolla: dalle sue sponde, infatti, il nonno pescatore Pantaleone partì alla volta dell’Argentina in cerca di futuro.
    Ma quel che poteva sembrare un divertissement, è diventato un appuntamento importante: otto coppie di maestri della scena mondiale del tango, due orchestre dal vivo, milonghe, esibizioni, stage, masterclass, corsi di tecnica maschile e femminile, compreso il ritorno del workshop “Psiche e Tango”, con Mary Falco e Roberto Henry Massaron. Attese circa 2000 persone. Per vedere non solo Zotto, attesissimo in pista con la sua compagna Daiana Guspero, ma Vanesa Villalba e Facundo Piñero, Roberta Beccarini e Pablo Moyano, Liza e Juan Manuel, i “Los Rosales”, Valentina Romano e Mariano Palazon e, per la prima volta a Trani, Laila Rezk e Leandro Oliver. Poi l’eccellenza tutta italiana di Giorgia Rossello e Vito Raffanelli, oltre ai giovani Valentina Guglielmi Miky Padovano.

Condividi questo articolo
RSS
Facebook
Twitter
INSTAGRAM
Pinterest
LinkedIn
Follow by Email
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial