Droga: mezza ton da Albania, un arresto

Notizia Audio voce Mimmo Moramarco  Vietata la riproduzione podcast news

La Guardia di Finanza di Lecce ha sequestrato mezza tonnellata di marijuana e hashish, anche olio, presumibilmente provenienti dall’Albania, e ha arrestato un uomo trovato in possesso anche di armi e munizioni. L’operazione è avvenuta sulla strada provinciale tra Lecce e la marina di Torre Chianca, dove è stato intercettato un fuoristrada che trainava una barca di sei metri priva di alcuni dati identitari, con un grosso motore fuoribordo, attrezzata per la pesca. Dopo accertamenti, il proprietario è risultato un leccese di 40 anni, con precedenti di polizia per stupefacenti. Nella perquisizione, estesa anche alla sua abitazione e al piazzale antistante, sono stati trovati in un doppio fondo dello scafo 450 chilogrammi di marijuana in 219 confezioni; 75 di hashish in 31 panetti e 3,5 litri (3 kg) di olio di hashish. Nell’area adibita a officina e in casa sono state scoperte anche due carabine, una pistola Beretta, una scacciacani senza tappo rosso con cartucce nel caricatore, una doppietta e proiettili. (ANSA).

Condividi questo articolo
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial