Consiglio Comunale di Andria (BAT): al via procedura riequilibrio finanziario

Approvata dalla maggioranza di centrodestra, con 20 voti favorevoli – non hanno partecipato al voto le opposizioni di centro sinistra ed il M5S – la manovra di assestamento generale di bilancio e di salvaguardia degli equilibri per l’esercizio 2018/2020. Sempre all’unanimità dei 20 consiglieri di centro destra presenti in aula è stato approvato il via alla procedura di riequilibrio finanziario pluriennale con conseguente richiesta di accesso al fondo di rotazione.

Entro i prossimi 90 giorni occorrerà, come stabiliscono le norme, redigere il piano di risanamento che verrà sottoposto all’istruttoria della commissione ministeriale e che poi dovrà essere approvato dalla sezione Regionale della Corte dei Conti.

In apertura di seduta il Consiglio ha approvato, con 17 voti favorevoli e 4 astenuti – e sempre con la non partecipazione al voto delle opposizioni di centro sinistra e del M5S – la deliberazione di presa d’atto di modifica del piano economico finanziario 2018 dell’Aro-rifiuti.

Condividi questo articolo
RSS
Facebook
Twitter
INSTAGRAM
Pinterest
LinkedIn
Follow by Email
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial