Calcio, Bari-Vibonese 2-2


Notizia Audio voce Mimmo Moramarco  Vietata la riproduzione podcast news

 Rallenta la corsa verso la vetta della classifica il Bari, frenato al San Nicola dal pari con la Vibonese, davanti a 11.262 spettatori. I pugliesi hanno iniziato la gara in discesa trovando il gol del vantaggio al 4′ con Antenucci: il bomber barese, al settimo centro, ha approfittato di uno scontro tra il portiere Greco e il difensore Altobello, e ha segnato a porta vuota da 35 metri. Il difensore Altobello, poi sostituito, è stato portato al Policlinico per accertamenti (dopo l’impatto aveva accusato giramenti di testa).
    Nella ripresa la Vibonese, per tutta la gara molto pungente con ripartenze e affondi, ha prima pareggiato con Taurino al 15′ (su cross di Tito) e poi è passata in vantaggio con Emmausso al 20′ (azione solitaria con sfondamento dal centro della difesa barese). Il Bari ha reagito con orgoglio e con poche idee chiare, ma ha raggiunto il pari con un contropiede di Terrani al 24′. L’undici di Vivarini si è distinto poi per un forcing senza grande linearità e ha portato pochi pericoli concreti alla porta di Greco. Nel recupero i calabresi hanno sfiorato il colpaccio con un diagonale di Emmausso (conclusione fuori misura). In curva nord i tifosi del Bari hanno esposto lo striscione “Prezzi popolari, per settori popolati”, per protestare contro il caro-prezzi negli stadi italiani.(ANSA).

Condividi questo articolo
RSS
Facebook
Twitter
INSTAGRAM
Pinterest
LinkedIn
Follow by Email
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial