Arresti a Foggia per aggressione a un 28enne


Notizia Audio voce Mimmo Moramarco  Vietata la riproduzione podcast news

I carabinieri di Vieste hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del tribunale di Foggia, nei confronti di tre uomini ritenuti dagli inquirenti vicini al gruppo criminale guidato dal boss Marco Raduano, attivo nel comune garganico.

Si tratta di Giuseppe Della Malva, 55 anni, Vincenzo Langi di 41 anni e Luca Luongo di 37. I tre sono accusati di tentato omicidio nei confronti di un giovane di 28 anni. A quanto si apprende, lo scorso 8 settembre il giovane e’ stato pesantemente picchiato dai tre, che lo accusavano di aver compiuto acquisti online utilizzando fraudolentemente una carta di credito intestata alla convivente del figlio di Della Malva. Il 28enne, a causa del violentissimo pestaggio, era poi stato trasportato con l’eliambulanza all’ospedale di San Giovanni Rotondo (Foggia).Qui era stato dichiarato in pericolo di vita e indotto allo stato di coma. I carabinieri sono giunti all’identificazione dei tre dopo aver visionato i filmati delle telecamere di sicurezza e ascoltato le dichiarazioni della vittima.

Condividi questo articolo
RSS
Facebook
Twitter
INSTAGRAM
Pinterest
LinkedIn
Follow by Email
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial