Arrestato dalla Polizia di Stato 33enne leccese per spaccio di sostanze stupefacenti


Notizia Audio voce Mimmo Moramarco Vietata la riproduzione

Gli agenti della squadra mobile della Questura di Lecce, al termine di un’attività di P.G. finalizzata alla repressione dello smercio di sostanze stupefacenti, ha tratto in arresto, nella flagranza del delitto di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, LORENZO Fabio 33enne leccese, poiché trovato in possesso di un consistente quantitativo di eroina.

Nella circostanza, l’uomo, sorpreso sul pianerottolo della sua abitazione, in zona 167 C, nel classico atteggiamento di colui che è in attesa di acquirenti, tentato di sottrarsi ad un controllo di Polizia dirigendosi speditamente verso casa senza, però, riuscirvi poiché fermato dai poliziotti.

Infatti, dalla successiva perquisizione domiciliare e personale, occultati all’interno del comodino tra la biancheria intima, sono stati rinvenuti due involucri in cellophane trasparente, tipo sacchetti da sottovuoto, sui quali, con pennarello nero, uno riportava, la cifra 200 e sull’altra 75,93 e che successivamente veniva accertato essere della sostanza stupefacente del tipo eroina, per un peso complessivo superiore ai 300 grammi.

Il 33enne è stato associato presso la Casa Circondariale di Lecce Borgo San Nicola a disposizione della A.G. competente.