Ancora vietata la plastica sulle spiagge della Puglia

Sulle spiagge pugliesi la plastica resta vietata. Il Consiglio di Stato, infatti, ha sospeso il provvedimento con cui, nei giorni scorsi, il Tar della Puglia aveva a sua volta sospeso l’ordinanza balneare della regione Puglia. I giudici amministrativi d’appello, accogliendo l’istanza cautelare avanzata dalla Regione Puglia, hanno ritenuto che l’ordinanza sia stata emessa legittimamente, essendo il demanio materia regionale. Inoltre la regione ha voluto innalzare il livello minimo di tutela in materia ambientale, vietando l’uso di prodotti in plastica monouso nelle aree demaniali marittime, e questo non contrasta con la direttiva europea, perché non incide sulla produzione e distribuzione dei prodotti vietati”. Di parere opposto il Tar, che aveva accolto il ricorso di alcune associazioni di produttori e distributori di bevande. L’udienza di merito si discuterò il 29 agosto.