4 novembre: presidente Senato a Bari

Domenica prossima, 4 novembre, alle ore 10.45, presso il Sacrario Militare dei Caduti d’Oltremare di Bari, il Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, in rappresentanza del Presidente della Repubblica, deporrà una corona d’alloro in onore di tutti i Caduti, nel giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate.
La cerimonia al Sacrario Militare di Bari è una delle tre commemorazioni nazionali che ricordano i Caduti di tutte le guerre nel giorno dell’Unità Nazionale e giornata delle Forze Armate, nell’anno in cui si celebra il “Centenario della fine della Grande Guerra”. Il Presidente del Senato sarà ricevuto dal Sottosegretario di Stato per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca, Senatore Salvatore Giuliano, in rappresentanza del Governo e dal Comandante delle Scuole dell’Aeronautica Militare/3ª Regione Aerea e del Presidio Militare di Bari, Generale di Squadra Aerea Umberto Baldi, in rappresentanza del Capo di Stato Maggiore della Difesa.
Una Compagnia d’Onore del 16° Stormo Protezione delle Forze dell’Aeronautica Militare di Martina Franca (Taranto), con la propria Bandiera di Guerra, e la Fanfara del Comando Scuole dell’Aeronautica Militare/3ª Regione Aerea renderanno gli onori al Presidente del Senato. Inoltre, un Reggimento Interforze renderà gli “Onori ai Caduti” sulle note del Piave intonato dalla Banda della Brigata Meccanizzata Pinerolo dell’Esercito Italiano.
Alla cerimonia saranno presenti autorità civili, religiose e militari, i Gonfaloni della Regione Puglia, della Città Metropolitana di Bari e del Comune di Bari, nonché i Labari delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma. A seguire, sarà celebrata una Santa Messa, officiata dall’Arcivescovo della diocesi di Bari e Bitonto, Francesco Cacucci.
Il Sacrario dei caduti d’Oltremare di Bari raccoglie i resti mortali di oltre settantacinquemila soldati, marinai ed aviatori caduti durante i due conflitti mondiali, di cui quarantunomila ignoti.(ANSA).